© 2018 by Jlenia Adain Rodolfi

March 15, 2019

December 19, 2018

Please reload

Recent Posts

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Featured Posts

MEDICINA INTEGRATA A SUPPORTO DI PAZIENTI ONCOLOGICI

19/02/2018

L'11 maggio 2017 è stato avviato un nuovo progetto presso l'ambulatorio di medicina integrata dell'Ospedale A. Gallino di Pontedecimo, uno dei pochi ambulatori di una struttura di sanità pubblica in Italia che applica il metodo della medicina integrata (ovvero caratterizzata da un approccio olistico che ha come obiettivo il benessere globale del paziente e non la sola terapia).

L'ambulatorio è diretto dal professor Edoardo

Rossi, immunologo ed ematologo.

Il nuovo progetto, tra i primi di questo tipo a livello nazionale, ha coinvolto - da gennaio a maggio - ventisette pazienti affetti da patologie oncologiche.

Ecco quanto pubblicato dall'Asl3 della Regione Liguria sul suo sito ufficiale:

"È in fase di sperimentazione presso l’ambulatorio di malattie rare e malattie oncoematologiche ed immunologiche dell’ospedale Gallino di Genova Pontedecimo, da gennaio scorso, un nuovo progetto che prevede l’applicazione della Medicina Integrata al Paziente oncologico, con l’abbinamento delle terapie classiche ad altri trattamenti della medicina complementare per ottenere un maggiore benessere fisico e psicologico e una migliore qualità della vita.

Scopo della Medicina Integrata è, infatti, il trattamento del Paziente nella sua totalità per ottenere un benessere fisico, psicologico, morale e sociale, in una visione olistica in grado di offrire alla persona tutto quello che di più avanzato e comprovato propongono sia la Medicina Accademica sia la Medicina Complementare.

Nell’ambulatorio di Malattie Rare del Gallino, attivo dal 2012, vengono trattati 353 pazienti affetti da diverse patologie rare con la medicina accademica e per alcuni di essi, a seconda delle necessità specifiche, è stata associata dal 2014 la medicina complementare (agopuntura, terapia di ionorisonanza, shiatsu, psicoterapia, educazione alimentare). Le attività complementari verranno a breve implementate anche con pratiche yoga e di musicoterapia.

Da gennaio a maggio ventisette pazienti affetti da patologie oncologiche sono stati valutati all'inizio del trattamento con la medicina integrata e dopo tre mesi di trattamento attraverso il questionario SF36 (Short Form 36), che esamina otto aspetti relativi alla qualità di vita del paziente, tra cui l'attività fisica, il dolore, la salute generale, la vitalità, le attività sociali, ecc..

Analizzando i primi dati è stata segnalata una variazione statisticamente significativa in positivo su tutti gli otto aspetti tra i dati iniziali e quelli rilevati dopo tre mesi."

 

...............................................................................................


Penso che non ci resta che ringraziare di cuore il dott. Edoardo Rossi!!!!

 

Di seguito alcuni link per leggere alcuni articoli pubblicati rispetto all'ambulatorio di Medicina Integrata dell'Ospedale A. Gallino di Pontedecimo.

 

genova.repubblica.it/cronaca/2017/08/15/news

asl3.liguria.it/azienda/area-stampa/comunicati-stampa-2016

genova24.it/2017/05/applicare-la-medicina-integrata-ai-pazienti-oncologici

 

Su You tube è possibile, tra i vari interventi, ascoltare il Dott. Edoardo Rossi in occasione dell'inaugurazione del nuovo ambulatorio.

 

 

Cliccando sul collegamento che segue un video dove il Dott. Edordo Rossi parla del trattamento praticato con l'apparecchiatura Seqex

 

 

Buona lettura e visione a tutti

con affetto

Gianfranco Nones

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Follow Us

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Search By Tags
Please reload

Archive
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square